Crisoprasio

Il Crisoprasio è un calcedonio il cui tipico colore verde mela è dovuto alla presenza di tracce di nichel, appartiene al mondo dei quarzi. Il nome deriva dal greco “chrys”  “oro o giallo” e “prase”  “porro”, per il colore verde che varia in natura in base alla quantità di nichel presente. E’ considerata una pietra dura di rara bellezza e, per questo motivo, è utilizzata per realizzare gioielli preziosi. La forma più apprezzata è grezza perché si possono ammirare le sfumature del verde e la trasparenza. Si trovano anche pietre più opache con sfumature più gialle ma sono meno diffuse.

Il Crisoprasio protegge gli occhi, facilita la circolazione del sangue e l’equilibrio delle funzioni del cuore. Utile in caso di gotta e dolori reumatici, possiede un effetto calmante e sedativo del sistema nervoso. Aiuta in casi di depressione e stanchezza prolungata. Aumenta la capacità di difesa dell’organismo, disintossicante e depurativo del fegato. Previene le forme di allergia e trova beneficio nel superare paure, ossessioni, pessimismo e senso d’inferiorità. Attenua le emozioni e le dipendenze. Consigliato per evitare l’egocentrismo, considerata la pietra della sincerità, fiducia, calma interiore e concentrazione. E’ collegato al quarto chakra.